martedì 21 febbraio 2017

Ancora nuvole

Eh sì, sono proprio fissato con nuvole. Un nuvole-dipendente, o forse un nuvolofilo, non ho la minima idea di come mi possa autodefinire per esprimere questo interesse / ossessione.
Però si tratta di una passione solo estetica. Sul piano scientifico le mie cognizioni sulle nubi sono assai elementari, quasi nulle.
Infatti non conosco con esattezza neppure le definizioni meteorologiche delle formazioni nuvolose. Quindi, se vi dico che in questo post illustrerò fotograficamente alcune formazioni particolari che ho visto negli ultimi mesi, non pensiate che parlerò di strati alti, cirri o cumuli: sarà una cosa molto più... fantasiosa ;-)
Cominciamo con la
formazione a scie chimiche

 

quando capita che le nuvole si sfilacciano e si sfarinano sul blu del cielo e rammentano un po' le famigerate scie tanto amate dai complottisti... E poi si prosegue con la
formazione a tsunami  
 
 

che, insomma, dalla foto magari non si capisce, ma la location dello scatto è una banchina del porto, dietro i rimorchi c'è il mare, e vedere quella specie di ondata che premeva sul molo un po' di ansia me la trasmetteva, potete credermi. Andiamo avanti con la 
formazione a fiocco d'ovatta



non credo che ci sia molto da spiegare, no? Ed ecco invece la
formazione a latte cagliato



sicuramente questo era un cielo intero, non era parzialmente scremato, siete d'accordo? Passiamo adesso alla 
formazione a montagna 




quando guardi in lontananza e pensi: eppure non mi ricordavo che ci fossero montagne innevate a così breve distanza dalla costa... Ora invece è il turno della 
formazione a spuma per capelli
 



avete presente quando si preme il pulsante e dal beccuccio esce fuori quella spuma che si espande in mezzo secondo? La successiva è la 
formazione a schiuma da bagno 




l'acqua esce dal rubinetto, la vasca si riempie e si forma quello strato di schiuma densa che rende il bagno così rilassante... Infine concludo con la 
 formazione a fumo d'incendio



quando alle spalle delle palazzine portuali il sole sta tramontando e rosseggia come fuoco, così quelle nuvole basse e verticali che ci si piazzano sopra fanno per un attimo dubitare che davvero sia in corso un incendio (ma per fortuna il mare non può bruciare ;-)
W le nuvole!

31 commenti:

  1. Bella la tua classificazione delle nuvole, e belli gli scatti che riporti in questo post. Da questo momento per me sarai un vero e proprio "cloud-hunter" :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Glauco, hai trovato la definizione giusta! Da oggi in poi, basta con "blogger" o "scribacchino", sarò ufficialmente un "cloud-hunter" :-D

      Elimina
  2. Non te la puoi cavare così. Prima di dedicarti alla tua nuova mansione, devi scrivere qualcosa sulle nuvole. Un racconto? Un romanzo? Quello che ti ispirano le tue foto che sono splendide. Lavoro di fotografo e scrittore? Io direi che ti riescono entrambi. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :-) Però quello che mi chiedi è meno semplice di quanto sembra. Le passioni spontanee sono quelle più difficili da motivare proprio perché essendo innate non sono state generate da qualche esperienza personale o quant'altro.
      Inoltre non sono particolarmente bravo per i testi esclusivamente lirici, mi piace scrivere fiction. Però magari un giorno ci proverò ;-)

      Elimina
    2. Anche nelle fiction le nuvole ci sono. ;)
      Non chiedo nulla, forse la prossima volta che ti capiterà di scattare una foto, avrai l'ispirazione.

      Elimina
    3. Se capiterà penserò a te :-)

      Elimina
  3. La "formazione a tsunami" mi ricorda tante mattine di quando ero un giovane operaio, nella mia genova ovviamente. Anche quella a "fumo d'incendio" devo dire che si vede spesso sopra i tetti al tramonto. Belin qui sembra Londra, pioggia e nuvole, nuvole e pioggia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, sono finiti i tempi di "chisto è o paese do sole", ci hanno tolto pure quello ;-)

      Elimina
  4. Mi sono divertita. Sono fortissime: la formazione a spuma di capelli è proprio lei! Dillo ai miei capelli che non possono farne a meno (della spuma, non delle nuvole! :D)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, capisco che per i capelli di una donna le nuvole e l'umidità in generale sono una maledizione. Però in fotografia sono innocue ;-)

      Elimina
  5. Ma è bellissima questa carrellata e le spiegazioni didascaliche farebbero impallidire il buon Mercalli, altroché :D
    Carinissimo questo post e belle le foto :O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :-)
      In effetti pensavo al mio insegnante di scienze alle scuole medie, se leggesse questo post sicuramente penserebbe che con me ha sprecato inutilmente tre anni di lezioni :-D

      Elimina
  6. Stupende.. le nuvole sono terribilmente affascinanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, adattissime a un perdigiorno come me :-)

      Elimina
    2. ...e nei giorni di temporale?

      Elimina
    3. Meglio ancora, ho una scusa pronta per non fare un cavolo: "No, non posso, sta piovendo, sono bloccato in casa e non posso uscire"
      :-D

      Elimina
  7. Quella formazione che ti faceva un po' paura a me di primo impatto è sembrata la nube che alza una mandria di bisonti in corsa. :)
    Belle, Ariano. Si dice che chi guarda in alto sappia osservare meglio e oltre coloro che non si accorgono che abbiamo un cielo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, non so se mi aiuti a osservare meglio tutto il resto, io mi concentro solo sulle nubi ;-)

      Elimina
  8. Sembra incredibile, ma le nuvole con la formazione a fumo d'incendio, che sono tra le più spettacolari, si ammirano persino nella metropoli milanese! Anch'io ho scatti fantastici di albe e tramonto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora condividili con noi :-)

      Elimina
    2. Di solito le metto su Fb, ma in effetti potrei fare un post sotto l'etichetta "Fotografia".

      Elimina
  9. quando capita che le nuvole si sfilacciano e si sfarinano sul blu del cielo e rammentano un po' le famigerate scie tanto amate dai complottisti...

    Sinceramente mi aspettavo che invece di complottisti scrivessi qualcosa di.... diciamo diverso 😊😊
    Ti avrei dato ragione al 100%. Così ti devi accontentare del 99 😆😆
    Bellissime le foto ma le didascalie sono... wow!

    Quando diventerai cloud hunter avrai bisogno di una segreteria. Eccomi!

    RispondiElimina
  10. Ma sai che anch'io amo molto le nuvole, da ragazzina addirittura mi immaginavo raccontassero una storia e talvolta giocavo con le mie amiche a cercare quelle che assomigliassero al volto di qualcuno.
    Le mie preferite: quelle a fiocco di ovatta e quelle a formazione fumo di incendio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora non sono l'unico nuvolofilo :-D

      Elimina
  11. Ascolta la musica del pianista Ludovico Einaudi. Ha composto "Nuvole bianche". :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Preferisco "Le nuvole" della Perugina, cioccolata speciale :-D

      Elimina
    2. Da umbra, concordo. :)

      Elimina
  12. Sono tutte caratteristiche e bellissime. Anche a me piace guardare il cielo, non me ne annoio mai...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il cielo è sempre bello infatti :-)

      Elimina